Sei umano solo al 10%

…Il resto? Sono batteri. Ti presentiamo i 100 miliardi di amici che probabilmente fin'ora non conoscevi. Una volta compreso che esiste un vasto e complesso ecosistema di microrganismi che ci sostengono, vale la pena conoscere questo ecosistema un po' meglio.

Come entrano i batteri nel nostro sistema? Quanti sono di preciso? E da quanto ci sono? Ecco qualche nozione da sapere sui nostri fantastici batteri:

  1. Innanzitutto, i batteri e gli esseri umani hanno una storia lunga. Che dura effettivamente da cinquecento milioni di anni. Sebbene la nostra conoscenza di questo intero mondo microbico sia solo recente, i nostri piccoli amici ci conoscono da molto più tempo. Secondo gli scienziati, sono più di 500 milioni di anni che i batteri vivono in armonia con le forme di vita di maggiori dimensioni, un lasso di tempo evidentemente sufficiente per affinare le proprie capacità a favore della salute, come la lotta alle tossine o la generazione di energia.
  2. I batteri sono molti più di noi. Ma davvero molti. Si ritiene che per ogni singola cellula umana vi siano fino a 10 cellule batteriche.  In pratica, siamo fondamentalmente 90% batteri e 10% umani. Un numero un po' schiacciante, no? E motivo in più per accertarci di farli felici.
  3. Se sono così tanti, dove sono? Beh, questi microrganismi sono fedeli al loro nome: sono  microscopici e troppo piccoli per esser visibili a occhio nudo. Se fossimo in grado di vederli, comunque, la concentrazione maggiore sarebbe visibile nell'intestino;  la bocca è al secondo posto. Qui, infatti, esistono più di 700 diversi tipi di microrganismi solamente considerando la lingua, le labbra, le guance e la gola.
  4. Questo mix differenziato ha anche un altro significato, piuttosto speciale. La nostra composizione batterica è unica come un'impronta digitale: si suppone che in futuro, sarà possibile identificare le persone semplicemente osservandone la comunità batterica. Infatti, è già possibile inviare un campione per avere il dettaglio della propria mescolanza di batteri personale. Fantastico, se vuoi confrontare i tuoi Prevotella al tuo Helicobacter Pylori...
  5. Ultimo punto: se facessimo uno studio sui batteri nella nostra bocca che, come dicevamo è un importante "snodo" batterico, un solo millilitro di saliva conterrebbe qualcosa come 100.000.000 microrganismi. Considerando l'entità della cifra, non sorprende come questi tipetti possano avere un impatto importante sulla nostra salute.

Per fortuna, i modi per prendersi cura di questa comunità sono diversi. Zendium è un aiuto per i batteri orali, aiutando a promuovere una comunità equilibrata. Se vuoi puoi iniziare anche tu; prova la sfida delle 14 settimane. Gli studi dimostrano che usando Zendium per 14 settimane può spostare la comunità batterica nella tua bocca per promuovere un equilibrio nel tuo microbioma orale che è unico.

Secondo gli scienziati, sono più di 500 milioni di anni che i batteri vivono in armonia con le forme di vita di maggiori dimensioni.

Back to top