Le gengive contano… Interrogati sulla propria salute orale, il 21% dei francesi si dice preoccupato delle gengive sensibili. Gengive gonfie e doloranti possono essere una sensazione comune quando si parla di sensibilità delle gengive. Continua a leggere e scopri di più sul dolore alle gengive e come affrontarlo.

Perché mi fanno male le gengive?

Il dolore alle gengive, se non trattato correttamente , può portare a problemi di alito cattivo, gengive sanguinanti e , in ultimo, anche alla parodontite. La causa principale è la placca accumulata sui denti; ecco perché è fondamentale prendersi cura di denti e bocca, mantenendoli sani e puliti. Il dolore alle gengive può essere causato da una serie di fattori, tra cui, per fare qualche esempio:
  • Spazzolamento dei denti e uso del filo interdentale in modo troppo energico
  • Disturbi gengivali preesistenti
  • Difese naturali della bocca indebolite a causa di squilibri batterici
  • Irritazione dovuta a cibi acidi o ruvidi
  • Cambiamenti ormonali in gravidanza
  • Fumo
  • Stress
  • Apparecchi dentali, come protesi o dentiere, non correttamente posizionati
Se pensi che la causa del tuo fastidio possa essere tra una di queste elencate, ti consigliamo di modificare le tue abitudini di igiene orale. Infatti, molte delle cause possono essere affrontate e risolte a casa, seguendo delle corrette regole di igiene orale quotidiana. Chiedi al tuo dentista ulteriori delucidazioni sul rapporto tra questi fattori e l'eventuale dolore alle gengive.

Cosa fare in caso di gengive irritate e doloranti?

Probabilmente se stai leggendo questo articolo avrai provato uno di questi sintomi. In caso di gengive doloranti e pulsanti, che si irritano o addirittura sanguinano facilmente, è bene rivolgersi immediatamente al dentista. Nel frattempo, tuttavia, puoi tenere alcuni comportamenti che possono aiutare ad alleviare il dolore:
  1. Lava delicatamente i denti dopo ogni pasto. Utilizza uno spazzolino a setole morbide, come gli spazzolini Zendium; quelli a setole dure, infatti, possono irritare le gengive gonfie.
  2. Passa tutti i giorni il filo interdentale, ma fai attenzione a non farlo in modo troppo energico, per non irritare ulteriormente il bordo gengivale.
  3. Se spazzolare i denti e passare il filo interdentale risulta troppo fastidioso o provoca il sanguinamento delle gengive, prova a sciacquare la bocca con acqua tiepida e sale: è più delicato, e il sale può ridurre temporaneamente l'infiammazione.
  4. Limita o elimina l'uso di tabacco per permettere all'organismo di sconfiggere naturalmente eventuali infezioni.
Ricorda: prima di ricorrere a qualsiasi rimedio è bene consultare un medico o un dentista.
shutterstock_545702092_830x430_SKINCLEAN_F2

La prevenzione è la cura migliore!

È più facile evitare l'insorgere di gengive gonfie e doloranti tenendo bocca e gengive sane e in buono stato. Adotta una corretta igiene orale, lavando i denti, utilizzando il filo interdentale e sottoponendoti a regolari controlli dal dentista.

Per problemi gengivali puoi provare il dentifricio Zendium BioGum™, disponibile solo in farmacia. Zendium, utilizza proteine ed enzimi che sono naturalmente presenti nella bocca. Ogni volta che ti spazzoli i denti Zendium potenzia le tue difese naturali, rafforzando la tua capacità di combattere i batteri, causa di infiammazioni e sanguinamento gengivale. Zendium BioGum™ ispirandosi ad un’azione biologica, agisce contro i batteri grazie ad enzimi e proteine, tra cui la lattoferrina, nota per aiutare a combattere i problemi gengivali. Ricordati, inoltre, di effettuare la pulizia professionale dei denti ogni 6 mesi o secondo le raccomandazioni del tuo dentista: in questo modo anche le aree più difficili da raggiungere riceveranno le giuste attenzioni. Infine, non trascurare di eseguire test per il diabete poiché tale patologia può incidere sulla salute orale in diversi modi. La salute orale può avere ripercussioni sul benessere generale, ecco perché è importante assicurarsi che ogni parte della bocca venga sottoposta a regolari controlli. In questo modo non solo si potranno eviteranno i problemi più comuni ma una visita dal dentista potrebbe anche portare alla luce problemi in fase iniziale.

In base a una ricerca sull'igiene orale condotta su 2.449 soggetti rappresentativi della popolazione francese. Ricerca condotta da TNS nel 2014.

I consigli forniti nel presente articolo non costituiscono parere medico e hanno scopo puramente informativo. In caso di disturbi, si raccomanda sempre di rivolgersi a un medico.

Prodotti consigliati

Back to top